• Un unico interlocutore per più fornitori e un’unica fattura a fine mese.
  • Proposte competitive non legate a volumi di fatturato.
  • Preventivi rapidi con prezzi facilmente determinabili.
  • Fatture semplici da verificare.
  • Assistenza clienti dedicata con linea telefonica diretta aperta tutti i giorni lavorativi dell’anno dalle 8:30 alle 18:00.
  • Consulenza doganale.
  • Cap e località del luogo di ritiro
  • Cap e località del luogo di consegna
  • Numero colli
  • Peso e volume complessivo o, preferibilmente, per singolo collo

Non ci sono limiti di peso/volume; a seconda delle richieste possiamo valutare la migliore soluzione al trasporto. Più il trasporto sarà complesso più il nostro team avrà bisogno di esaminare con attenzione la richiesta.

Sì, organizziamo spedizioni anche per i privati; i trasporti devono essere prepagati e pertanto è necessario il codice fiscale del cliente per l’emissione della fattura.

LIMITI
La Responsabilità Civile Vettoriale (RCV) per i trasporti terrestri in Italia prevede un limite risarcibile di 1,00 € al kg in caso di furto, smarrimento o danneggiamento.
Per le spedizioni dirette all’estero il limite risarcibile è differente a seconda del tipo di servizio e della destinazione ma, nella migliore delle ipotesi, non supera i 9,00 € al kg.
Nel caso in cui il cui valore della merce trasportata sia superiore a questi parametri è possibile (e consigliato) assicurare l’importo per intero.

COME SI ASSICURA LA MERCE
Il mittente deve premurarsi di inserire nel documento di trasporto la dicitura corretta in evidenza: “merce da assicurare per un importo di ….€”.
Nel caso in cui si generi un’etichetta da un portale su internet è ancor più semplice, perché è sufficiente compilare l’apposito campo dedicato all’assicurazione (attenzione solo alla corretta valuta; di default è impostato l’euro).

COSA DEVO FARE IN FASE DI CONSEGNA?
Anche quando la spedizione viaggia assicurata è fondamentale porre la massima attenzione in fase di consegna. In questo frangente è necessario che il destinatario verifichi lo stato dei cartoni/bancali prima di firmare per accettazione; nel caso notasse esteriormente qualche anomalia deve inserire nella lettera di vettura una RISERVA SPECIFICA che contenga una descrizione dell’anomalia identificata (ad es. collo rotto, aperto, bucato, bagnato, strappato, ecc…). In caso di evidente presenza di anomalia ricordiamo che, se possibile, è sempre di aiuto fare una foto dello stato del collo prima della consegna.
Nel caso in cui il destinatario debba porre la firma in un palmare elettronico è comunque necessario che venga evidenziato che si vuole porre riserva.
Le compagnie assicurative non coprono i costi di eventuali danni in caso di mancata riserva o di riserve generiche che non evidenziano alcuna anomalia visibile al momento della consegna (ad es. il tipico caso del “si accetta con riserva di controllo”) .
E’ necessario comunicare l’accaduto entro 7 gg. dalla consegna.
Per qualsiasi necessità di chiarimento vi invitiamo a contattarci.

Ricevuta bancaria o bonifico bancario.

No, non ci sono minimi di fatturazione.